Matteo Renzi

eNews

Enews 456, mercoledì 7 dicembre 2016

456_testata

Care amiche e cari amici delle E-News, ben ritrovati a tutti! Come sapete gli oltre tredici milioni di voti raccolti sono stati insufficienti a farci vincere la grande sfida del referendum. E come molti di voi sanno ho reagito alla

Enews 455, venerdì 2 dicembre 2016

Firenze

Mi hanno detto che devo togliermi il cappotto per sembrare più bello. (qui il video dell’intervento) Non ci penso neppure. Anche perché sono un po’ stanchino ma anche gasatissimo perché questa vittoria possiamo portarla a casa. Siamo a un passo. Siamo

Enews 454, lunedì 28 novembre 2016

454_testata

Inizia la settimana decisiva per il futuro dell’Italia. Tra sei giorni sapremo se – finalmente – potremo iniziare il futuro con semplicità e forza. In questa settimana vi scriverò più spesso, mi perdonerete. Ma abbiamo bisogno di voi per vincere

Enews 453, lunedì 21 novembre 2016

453-testata

Ultimi tredici giorni di campagna elettorale sul referendum. Auguro a tutti di viverli con intensità e leggerezza. Finalmente stiamo entrando nel merito della riforma e dei cambiamenti che l’Italia potrà avere in caso di vittoria del sì. Certo, c’è sempre

Enews 452, lunedì 14 novembre 2016

452-testata

Mancano venti giorni al voto del 4 dicembre sul referendum costituzionale. Venti giorni che valgono venti anni. I venti anni di tentativi falliti del passato. I venti anni di speranza che possono aprirsi se l’Italia sceglierà il futuro e non

Enews 451, lunedì 7 novembre 2016

451-testata

1. L’eredità di Obama Sono ore decisive per gli Stati Uniti e quindi per il mondo. Tra qualche ora sapremo il nome del 45° presidente americano ed è ovvio che questa scelta influenzerà moltissimo il mondo dei prossimi quattro anni.

Enews 450, mercoledì 2 novembre 2016

450testata

1. Il terremoto Sono stato ieri a Preci. Ho condiviso con gli abitanti di quel piccolo paese ai piedi dei Monti Sibillini la Messa di Ognissanti. Ho salutato Viola che ha due mesi ed è la mascotte del gruppo e

Enews 449, lunedì 31 ottobre 2016

449-testata

L’anima dell’Italia è inquieta. Il terremoto più forte dai tempi dell’Irpinia, dal 1980, ha devastato il cuore della nostra Penisola. Non ci sono morti, stavolta. E questa notizia ci dà enorme sollievo. Ma i danni al patrimonio abitativo, economico, culturale

Pagina 1 di 1412345...10...Ultima »

Articoli Recenti

Notizie da Governo.it

Italia Sicura. Approvato indicatore di riparto dei fondi per il rischio idrogeologico 07 dicembre 2016

E’ stato firmato lunedì 5 dicembre l’atteso Decreto che definisce l’indicatore di distribuzione delle risorse per l...

Leggi tutto
Commissario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016: Avviso per acquisizione di manifestazioni d'interesse e di disponibilità 07 dicembre 2016

D.P.R. 9 settembre 2016 (comunicato in G.U. 29 settembre 2016, n.228), Decreto Legge del 17 ottobre 2016, n. 189 (G.U. n. ...

Leggi tutto
Legge di Bilancio 2017 06 dicembre 2016

La Legge di Bilancio 2017, contenente le misure necessarie a conseguire gli obiettivi programmatici di finanza pubblica in...

Leggi tutto

Gli ultimi Tweet