Matteo Renzi

Nuova platea con pavimento in legno per il Teatro della Pergola

parquetpergolaNuova platea, con pavimento in legno, al Teatro della Pergola. Questo il primo risultato di un complesso intervento di restauro per oltre quattro milioni di euro complessivi condiviso tra la Fondazione Teatro della Pergola, la Direzione Servizi Tecnici del Comune di Firenze e la Soprintendenza per i Beni Architettonici di Firenze.

Oggi, al taglio del nastro, erano presenti il sindaco Matteo Renzi, l’assessore alla cultura del Comune e presidente della Fondazione del Teatro della Pergola Sergio Givone, e Marco Giorgetti, direttore generale.

Il restauro, con la collocazione del legno al posto della moquette rossa che c’era finora, restituisce alla Sala Grande l’aspetto che aveva fino alla seconda guerra mondiale. Il risultato è quello di una maggiore naturalità dell’ambiente, che torna ad assomigliare al rivoluzionario luogo di spettacolo che fu edificato dal Tacca nel Seicento.

“Quando l’Eti ha chiuso – ha sottolineato il sindaco Renzi – non ci siamo rassegnati alla chiusura della Pergola e abbiamo scelto anzi di rilanciarla per restituire a Firenze un pezzo della propria identità e quello che è davvero un suo bene comune: la cultura non significa solo ricordare ma anche costruire il futuro”.

Oggi è stata anche inaugurata la nuova Libreria dei lettori, che offre una ragionata selezione di libri nei settori della letteratura, della saggistica, della poesia, dello spettacolo, dell’infanzia, della enogastronomia, insieme ad una buona scelta di novità, con una particolare attenzione agli editori indipendenti e di qualità.