Matteo Renzi

Pranzo di Natale in Palazzo Vecchio per gli anziani di Montedomini offerto dall’Enoteca Pinchiorri e Galateo Ricevimenti

montedomini2013Festa a Palazzo Vecchio per gli anziani di Montedomini, che mercoledì si sono ritrovati in Sala d’Arme per il tradizionale pranzo per gli Auguri di Natale, offerto dall’Enoteca Pinchiorri e Galateo Ricevimenti.

Sui tavoli riccamente apparecchiati, sono state servite le portate preparate dagli chef (polpo all’olio extravergine d’oliva con purè di zucca; fagottimo di gamberi rossi e carciofi; fricassea di faraona alle olive nere con lenticchie al timo; crema di mascarpone, pere, gianduia e caffè), accompagnate dai vini scelti dalle cantine dell’Enoteca (Champagne Pommery Apanage; Latricières Chambertin Gran Cru 2009; Château Rieussec 2005 Sauternes).

Il sindaco Matteo Renzi ha salutato i circa 100 anziani ospiti insieme a Giorgio Pinchiorri, al vicesindaco Stefania Saccardi e al presidente dell’ASP Montedomini Marco Seracini.
“Nel giorno in cui Montedomini ha presentato il bilancio sociale, uno degli obiettivi che ci eravamo posti a inizio mandato, si rinnova l’appuntamento con il pranzo di Natale per gli anziani offerto da Giorgio Pinchiorri insieme a Galateo Ricevimenti – ha detto il sindaco Renzi -. Montedomini è il cuore di Firenze e l’Enoteca Pinchiorri rappresenta una realtà bella e importante della nostra città: il fatto che Pinchiorri si metta a disposizione degli ospiti di Montedomini è un segno del cuore grande di Firenze e il modo più bello per iniziare i festeggiamenti di Natale”.

Il pranzo è stato preceduto dalla presentazione, presso il Giardino d’Inverno della storica sede di Montedomini in via dei Malcontenti, del primo bilancio sociale con cui per la prima volta nella sua storia plurisecolare, Montedomini ha illustrato alle Istituzioni e ai cittadini il rendiconto di scelte, attività, risultati e impiego delle risorse nel 2012.