Matteo Renzi

Rivoluzione digitale ADESSO!

Matteo Renzi incontra i protagonisti della rete per lanciare la sfida su Internet

Venerdì 9 alle ore 11.00 a Roma nasce il comitato digitale per Matteo Renzi. L’incontro si svolgerà nella sede del nuovo coordinamento nazionale di Piazza delle Cinque Lune. Il candidato premier incontrerà i promotori del comitato composto da professionisti indipendenti che hanno segnato la storia di Internet in Italia: Paolo Barberis, Frieda Brioschi, Angelo Falchetti, Peter Kruger, Salvo Mizzi, Stefano Quintarelli, Layla Pavone, Eugenio Prosperetti, Francesco Sacco. L’incontro sarà trasmesso in diretta video streaming sul sito ufficiale della campagna www.matteorenzi.it

“Internet è la risposta per uscire dalla crisi e rilanciare il Paese” sostiene Stefano Quintarelli, fondatore di I.NET, tra i massimi esperti della rete in Italia e promotore di numerose iniziative nazionali. “La rete è il principale agente di trasformazione e partecipazione per una politica eticamente più responsabile e per una società capace di creare ricchezza e distribuire benessere in modo sostenibile” sostiene Francesco Sacco, docente universitario ed esperto di economia digitale. “Noi vogliamo che l’Italia divenga il luogo dove il “futuro” sia possibile per il cittadino e per l’impresa” aggiunge Salvo Mizzi, fondatore di MyTv e oggi responsabile del programma Working Capital in Telecom Italia. “Il digitale serve a semplificare la vita di cittadini e imprese. Dobbiamo evitare di sostituire le vecchie burocrazie cartacee con nuove burocrazie digitali. Occorre una svolta” sostiene Eugenio Prosperetti, tra i massimi esperti di diritto della rete.
A spiegare le ragioni del sostegno a Matteo Renzi, parla Peter Kruger che è anche coordinatore del comitato: “Sosteniamo Matteo Renzi perché, come Sindaco di Firenze, ha dimostrato qualità di vero innovatore e perché riteniamo che sia il politico con le qualità necessarie ad imprimere una vera svolta nell’adozione del digitale in Italia”. Promuove il comitato anche Paolo Barberis, fondatore di DADA, che chiude: “tra le tante iniziative che sorgono nei territori a favore di Matteo Renzi, abbiamo pensato ad un comitato che nasce e si rivolge al territorio di Internet, uno spazio reale di partecipazione in cui si gioca il futuro dell’Italia”.

Articoli Recenti

Notizie da Governo.it

Italia Sicura. Approvato indicatore di riparto dei fondi per il rischio idrogeologico 07 dicembre 2016

E’ stato firmato lunedì 5 dicembre l’atteso Decreto che definisce l’indicatore di distribuzione delle risorse per l...

Leggi tutto
Commissario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016: Avviso per acquisizione di manifestazioni d'interesse e di disponibilità 07 dicembre 2016

D.P.R. 9 settembre 2016 (comunicato in G.U. 29 settembre 2016, n.228), Decreto Legge del 17 ottobre 2016, n. 189 (G.U. n. ...

Leggi tutto
Legge di Bilancio 2017 06 dicembre 2016

La Legge di Bilancio 2017, contenente le misure necessarie a conseguire gli obiettivi programmatici di finanza pubblica in...

Leggi tutto

Gli ultimi Tweet