Matteo Renzi

“Il sistema di rilevazione dei seggi perde i voti”

Nicola Danti, del comitato nazionale di Matteo Renzi, denuncia alcuni episodi che sono accaduti nella provincia di Firenze. “Il sistema di rilevazione dati di Roma ha ‘tagliato’ 700 voti a Matteo Renzi nel seggio di Rignano centro, che fra l’altro è il suo paese natale, facendolo passare da 724 a 24 voti, cosa che è accaduta in questo seggio anche per Nichi Vendola, che dai 55 voti effettivamente presi è stato registrato da Roma con 5, mentre sono rimasti inalterati gli altri candidati”. “Una segnalazione analoga – aggiunge Nicola Danti – è arrivata da un seggio a Vinci, dove dai 442 voti per Matteo Renzi ne sono stati registrati dal sistema rilevazione dati del Pd di Roma solo 2”. I presidenti dei seggi in questione, scoperto l’errore, hanno chiamato e segnalato il problema “e noi speriamo che siano stati corretti” dice Danti. “Ma ci chiediamo: è solo un caso o è stato ben programmato questo computer? Un solo dato è certo. A ventiquattrore dalla chiusura delle votazioni non abbiamo ancora i risultati dei singoli seggi”