Matteo Renzi

News

Diecimila mail di idee, arriva la versione finale del programma di Matteo Renzi

“Bersani è molto più pop di Renzi.” .Giuliano da Empoli, responsabile del programma elettorale di Matteo Renzi, presenta oggi la versione finale, arricchita da contributi e suggerimenti di queste settimane, del programma pubblicato on line (www.matteorenzi.it) il giorno della partenza del Camper da Verona. “Noi, infatti, abbiamo scritto un vero programma, con le idee e le soluzioni che intendiamo portare avanti. Bersani, invece, si limita a slogan privi di contenuto, basta andare sul suo sito a scaricare l’opuscoletto multicolore che chiamano ‘programma’. A Sky ha detto che il mondo è troppo complicato per fare proposte precise, la verità è che non ha neanche un’idea nuova da proporre, solo vecchie ricette che hanno già dimostrato di non funzionare”.

Renzi a Rignano: “Qui ci sono i miei valori”

I valori con cui è nato e cresciuto, il rispetto per gli anziani, la lealtà di mantenere la parola data. Matteo Renzi, nella tappa di questa mattina a Rignano sull’Arno, suo paese di origine, ha spiegato quali sono i principi con cui è cresciuto e che si porta sempre dietro. “Sono a Rignano non solo per affetto, anche se questo c’è – ha detto Renzi – come ci sono i valori che da qui mi sono sempre portato dietro. Qui ho imparato a rispettare le persone più grandi, a dare del ‘lei’ a chi è più anziano. La rottamazione non è un fatto anagrafico ma politico, non è rivolta agli anziani ma a quei politici che siedono in parlamento da più di 15 anni e che hanno fatto cumulo di vitalizi“.

\n

“Sposetti recidivo, cifre inverosimili e campate per aria”

“L’Onorevole Sposetti, indimenticato tesoriere dei DS nonché grande esperto di finanziamento pubblico ai partiti politici, è recidivo. Con il solo scopo di gettare discredito su Matteo Renzi, attribuisce cifre inverosimili e campate in aria agli eventi della campagna per le

Gli appuntamenti di Matteo Renzi nel fine settimana

Matteo Renzi, il candidato alle primarie del centrosinistra, questa sera, sabato 17 novembre, sarà alle 21.30 a Pontassieve (Firenze) dove incontrerà i cittadini in piazza Vittorio Emanuele II, di fronte al Comune. Domani, domenica 18 novembre Matteo Renzi sarà alle

Diritti Adesso! Manifesto LGBT in sostegno di Matteo Renzi

Presentazione Diritti adesso - Manifesto LGBT

Presentazione Diritti adesso - Manifesto LGBT

\n

Riconoscere ciò che in natura è il collante che crea una società, è una necessità che appartiene a tutti e per prima alla politica. L’amore è sinonimo di futuro, di progettualità, di famiglia.

\n

Siamo esausti di una politica che in questi anni ha promesso e ha dato solo briciole a tutti noi: a tutti noi cittadini di questo Paese, in perenne attesa di risposte ai problemi reali. A tutti noi in quanto donne e uomini che vivono liberamente la propria voglia di amare. A tutti noi cittadini lesbiche, gay, bisessuali, transessuali.

\n

Non è più tempo di promesse che non verranno mantenute. E’ il momento di fare un salto di qualità.

\n

Nicola Eynard: “Perché sostengo Matteo Renzi”

Molte persone (militanti del PD e non) con le quali, in questi anni, ho condiviso ideali progressisti, oggi mi guardano stupite, sconcertate dal fatto che io possa sostenere uno così. Un giovane impertinente, che non sembra avere il dovuto rispetto per la gloriosa storia della sinistra italiana (forse gli interessa troppo il futuro piuttosto che il passato); sospettato di intelligenza con il nemico perché è un ottimo comunicatore (ma è un difetto?) e perché non insiste nel parlar male di Berlusconi (cosa in cui noi ci siamo applicati con estenuante sterilità negli ultimi 20 anni). Ma perché questa diffidenza istintiva verso il Sindaco di Firenze?

\n

Fausto Recchia (Pd): “Casini vuole allearsi con noi, ma nel Lazio ha brigato per continuare a pagare lo stipendio a Fiorito”

“Casini a livello nazionale fa il puritano e vuole allearsi con il Pd, ma nel Lazio ha brigato con il suo Ciocchetti, vice della Polverini, per rimandare il voto alle calende greche e continuare a pagare lo stipendio a Fiorito”.

Il deputato Mario Adinolfi (Pd): “Va rottamato anche Casini”

“Casini immortale della politica, da trent’anni in parlamento, non poteva che sostenere Bersani. Va rottamato anche lui”. Lo dichiara il deputato Pd Mario Adinolfi a proposito delle dichiarazioni dell’on. Pier Ferdinando Casini.

Pagina 31 di 37« Prima...1020...2930313233...Ultima »