Matteo Renzi

Pd: Renzi, non solo rottamazione ma proposta nuova Italia

\n

(ASCA) – Firenze, 14 set – ”Chi diceva che noi chiediamo soltanto la rottamazione, credo che da ieri abbia degli elementi su cui riflettere perche’ noi chiediamo la rottamazione ma contemporaneamente proponiamo un’altra Italia e su questa Italia discuteremo con molta liberta’ e con molta serenita”’. Lo ha detto Matteo Renzi, sindaco di Firenze e candidato alle primarie del centrosinistra, parlando con i giornalisti questa mattina nel capoluogo toscano, a margine dell’abbattimento di alcune strutture abusive.

\n

”Ieri – ha detto ancora – e’ iniziata una campagna elettorale molto serena, ho visto che anche D’Alema ha fatto dichiarazioni di in bocca al lupo a tutti pur ribadendo, come e’ naturale, che lui votera’ Pierluigi Bersani. Per una volta facciamo una giornata senza polemiche: ieri c’e’ stata un’ora e mezzo di discussione sui contenuti a Verona e credo che per rispetto anche di chi quei contenuti li ha preparati sarebbe apprezzabile che la stampa ci aiutasse a entrare nel merito di quei contenuti esprimendo giudizi favorevoli o negativi, non e’ questo il punto, ma parlando dei tanti contenuti che sono emersi ieri”.

\n

A chi gli chiedeva poi un commento sulle parole di Massimo D’Alema, che ieri sera ha detto che in caso di vittoria di Matteo Renzi alle primarie alla fine, probabilmente, appoggerebbe il sindaco, il sindaco si e’ limitato a dire che ”potete chiedermi molto ma l’interpretazione autentica del pensiero di D’Alema come sapete ha altri e piu’ qualificati interlocutori. Non sono in grado di essere io il portavoce ufficiale di Massimo D’Alema”.